Supporto alle PA locali

Il progetto nazionale 1000 esperti

I "1000 esperti" sono uno strumento di assistenza tecnica di durata triennale, a sostegno degli Enti locali per semplificare e accelerare quelle procedure complesse di carattere autorizzatorio, verso imprese e cittadini, propedeutiche alla realizzazione dei progetti previsti dal PNRR. 

È un progetto unico a sostegno delle PA per

  • diffondere in maniera uniforme e condivisa con le amministrazioni coinvolte il miglioramento,
  • superare gli ostacoli, sia di natura organizzativa sia tecnologica, alle autorizzazioni,
  • abilitare appieno le opportunità offerte dal PNRR,
  • rendere il territorio regionale più competitivo, attrattivo e coeso.

Il progetto prevede 62 esperti sul territorio regionale emiliano-romagnolo, divisi fra

  • 9 task force multidisciplinari (una per provincia),
  • un nucleo centrale di 6 esperti presso la Cabina di regia regionale,
  • un nucleo di 9 esperti presso la Regione e le Agenzie regionali.

Questa suddivisione assicura un’adeguata distribuzione territoriale dei professionisti e, al contempo, una governance complessiva di presidio, monitoraggio, verifica dello stato di avanzamento degli interventi.

Chi sono, dove sono, cosa fanno i 62 esperti

In ogni task force provinciale lavorano insieme almeno 5 esperti in edilizia, transizione digitale, ambientale, energie rinnovabili, coordinati da una guida con competenze gestionali trasversali. 

A supporto della Cabina di regia, che segue tutto il percorso del PNRR in regione, lavorano esperti di monitoraggio e verifica degli investimenti pubblici, esperti digitali e persone con competenze in materia giuridica e appalti. In questo modo la Cabina può assicurare il monitoraggio dell’attuazione, facilitare i processi e intervenire  a livello territoriale in caso di esigenze specifiche. L'ultimo gruppo di esperti, in edilizia e ambiente, lavora presso la Regione e le Agenzie regionali.

Nel primo semestre del 2022, i 62 esperti hanno gestito la rilevazione puntuale della base-dati dei tempi e dell’arretrato dei 17 processi identificati nel Piano territoriale nelle 9 province. Nel secondo semestre gli esperti aiutano gli Enti a comprendere i propri punti di forza e di debolezza grazie a una metodologia originale, il PNRR Check-Canvas. Alla fine di questo percorso esperti ed enti creano insieme, sulla base dei risultati del Canvas, un piano di miglioramento.

Il contesto

L'investimento 2.2 della Missione 1, Componente 1, del PNRR "Task force digitalizzazione, monitoraggio e performance" promosso dal Dipartimento della Funzione pubblica ha creato un pool di esperti (mille a livello nazionale).

 

Azioni sul documento

ultima modifica 2022-10-05T10:48:35+02:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina